Ultime dall'Accademia Liliana Paduano
ARTICOLO USCITO SU REPUBBLICA "LILIANA PADUANO DA 33 ANNI LA MIGLIORE SOLUZIONE PER TROVARE LAVORO"
News pubblicata il 26 Set 2013, 19:05
 E' uscito sullo speciale scuole di repubblica di giovedì 26/09/2013 un articolo intervista sulla Scuola di Estetica Liliana Paduano.
Vi riportiamo l'estratto completo e in allegato foto dell'uscita;

Ci vuole grande passione per diventare estetista o occuparsi della cura del corpo. Come per tutte le professioni, solo la passione non basta, bisogna essere qualificati e conoscere tendenze e discipline della materia. Le regioni d’Italia favoriscono la nascita di queste figure professionali della bellezza, accreditando vari enti e scuole per promuovere i corsi necessari utili all’apprendimento del mestiere. La Scuola di Liliana Paduano, nel cuore di Napoli, dopo 33 anni resta una delle migliori scuole d’Italia per numero di iscritti. “Una Scuola che genera il 100% di occupati con un ufficio di collocamento interno che a volte ha difficoltà a trovare estetiste per le tante richieste che arrivano”, spiega Carlo Matthey, direttore della scuola e figlio della fondatrice Liliana Paduano. “Questa scuola che opera dal 1980, è frequentata da tutto il sud Italia e questo ci onora. Si trasferiscono a Napoli dalla Calabria, Puglia, Sardegna e ogni giorno vengono a frequentare la scuola anche da Sorrento, Avellino, Fondi e Latina” continua il direttore. “Possiamo affermare con grande soddisfazione che il 100% delle allieve che sceglie di iscriversi alla nostra scuola, una volta concluso il perscorso di studi,riesce facilmente a trovare  lavoro. Questo grazie all’alta formazione, professionalità e qualità con la quale formiamo le nostre allieve, abbiamo un dogma che seguiamo e inculchiamo loro: ”la qualità paga sempre”, in tutto quello che si fa bisogna aspirare ad essere i migliori. Un’estetista che lavora bene non conoscerà un giorno senza lavorare, cosi come un pizzaiolo che sa fare una buona pizza: sembra banale ma non è semplice riuscire a farle diventare tutte brave e forse è proprio questo il nostro maggior pregio. Le nostre allieve sono seguite da docenti provenienti dai migliori centri d’Italia: Roma, Firenze e Milano, note città della moda. Il risultato di questa formazione è ripagato dai complimenti che le nostre professioniste ricevono nei centri in cui lavorano. La nostra scuola offre la possibilità di iscriversi a vari corsi: la Scuola di Estetica, l’Accademia di Trucco e l’Accademia di Unghie; completano la formazione i corsi singoli di tatuaggio e di massaggi per diventare Spa Manager e Spa terapist. Da noi è possibile scegliere un’offerta ampissima di studi che consente oggi, a chiunque, di scegliere la formazione che più ama e cosa ancora più bella oggi, ormai un miraggio, di poter fare il lavoro che si ama e soprattutto trovarlo immediatamente! Con orgoglio affermiamo che oltre 6.000 estetiste lavorano con successo, grazie all’esclusivo metodo sempre rinnovato contenuto nel libro “Imparare l’estetica professionale con Liliana Paduano” Sulla scia della madre, la fondatrice della scuola Liliana Paduano, una delle estetiste di maggior fama a Napoli, che ha curato la bellezza di noti personaggi come Carla Fracci, Ornella Vanoni, Alba Parietti, Katia Ricciarelli, Monica Vitti, Gabriella Carlucci e tante altre che hanno frequentato lo storico centro di via dei Mille a Napoli, oggi, la figlia, Maria Laura Matthey, insegna l’arte del tatuaggio in tutta Italia e nella scuola della madre. Il fratello, invece, Carlo Matthey, è direttore della scuola e creatore -tra le altre realtà fieristiche- delle fiere Aestetica di Napoli, Les Spa di Roma, Wellness Spa & Beauty di Milano.”Oggi la scuola è gestita come una realtà imprenditoriale di alto livello che cresce ogni giorno grazie anche al contributo di tantissimi marchi nazionali, la formazione è in continua evoluzione e aggiornamento, è l’unica scuola in Italia a realizzare importanti congressi di aggiornamento che vedono la partecipazione di numerose estetiste provenienti da tutt’italia” conclude il direttore.